Adotta un ragazzo: tutto è possibile nell’era dell’amore 2.0

Basta un clic per “comprare” un fidanzato sul sito Adottaunragazzo.it

Non è il classico portale di incontri online. Nel supermercato dell’amore sono le donne a scegliere l’uomo ideale da “mettere nel carrello” e acquistare come qualsiasi oggetto. Per iscriversi è sufficiente essere maggiorenni e specificare se si è una potenziale cliente o un potenziale “prodotto”.

Entrambi dovranno poi compilare un questionario: gli uomini forniranno una descrizione di se stessi da un punto di vista fisico e professionale, specificando le loro abitudini e aggiungendo una foto; le donne invece inseriranno una scheda anagrafica, compresa di immagini, in cui saranno indicate le rispettive preferenze (dalla pettinatura di capelli alla presenza di tatuaggi, dalla predilezione verso la barba alla scelta del maschio baffuto) e con semplice un clic potranno ordinare il favorito.

La versione originale AdoptUnMec.com nasce in Francia e, in meno di quattro anni, ha già riscosso il pieno consenso nazionale registrando 4,7 milioni di iscritti. Dato il successo riscontrato, il portale si sta evolvendo ed espandendo a macchia d’olio pur dovendo affrontare delle polemiche.

Per quanto posti in chiave ironica, infatti, la mercificazione del rapporto passionale e la vendita dei sentimenti ancora non vanno giù ai romantici tradizionalisti. Prima in America e ora in Italia, il sito Adottaunragazzo.it è online in versione beta presto disponibile anche come app per Smartphone Android e Apple.

Innovazione o degenerazione? Sono sempre le donne a scegliere nella vita reale così come sul sito Adottaunragazzo.it?

Guarda il video e conosci anche il punto di vista maschile.

Adotta un ragazzo

Fonte immagine 1 e immagine 2

 

Annunci

4 pensieri su “Adotta un ragazzo: tutto è possibile nell’era dell’amore 2.0

  1. Sito veramente di merda: è fatto bene ma gli uomini sono degli sfigati brutti burini oppure dei serial-dater coi quali non riesci nemmeno a fare due parole. Se capiscono che non gliela dai la prima volta passano alla prossima. Mi sono disiscritta dopo tre giorni.

    Mi piace

  2. Ciao! Dissento da quanto scritto da Angela… le generalizzazioni sono quasi sempre sbagliate; posso accettare mi si dia del brutto e sfigato (“colpa” anche di madre natura…) ma burino e serial-dater, no!!! Quello che mi lascia spesso perplesso della mentalità di molte donne è che dicono di cercare il lato romantico, la serietà, la bontà e poi neanche leggono quello che uno scrive sul suo profilo… uno sguardo alla foto e sei subito “etichettato”!!!
    Vabbé, è un “gioco”… l’importante è non prendersi troppo sul serio!!! 😉

    Mi piace

    • Ciao sono d’accordo con te sul fatto che a volte l’unica cosa a cui si dà importanza sia la foto del profilo e nient’altro, però sono convinta che succeda la stessa cosa anche da parte di molti uomini. Grazie per il commento e buona fortuna a entrambi!
      P.s. tutto succede quando meno te l’aspetti!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...